SCHEMA DI CERTIFICAZIONE PER IL PROFESSIONISTA DELLA SECURITY
AI SENSI NORMA UNI 10459:2017 e del DM 115/2014

 

 

Il Decreto n. 269/2010 del Ministero degli Interni e il correlato Decreto Emendativo D.M. 56 del 25 debbraio 2015 definiscono le caratteristiche organizzative minime ed i requisiti minimi di qualità degli Istituti e dei Servizi di Vigilanza.

Il corpus legislativo individua tre categorie di certificazione (UNI 10891 per gli Istituti di Vigilanza, UNI EN 50518 per le centrali di ricezione allarme e UNI 10459 per il Professionista della Security) che possono essere certificate esclusivamente da organismi in possesso sia dell’accreditamento Accredia sia di uno specifico riconoscimento da parte del Ministero dell’Interno.

Quaser è in possesso del riconoscimento per tutte le categorie di certificazione ed è quindi in grado di offrire un servizio di certificazione completo per tutto il comparto, tramite risorse altamente formate.

In questo quadro, è obbligatoria la certificazione per Professionista della Security UNI 10459 per alcune figure apicali degli Istituti di Vigilanza Privata di maggiori dimensioni.

La norma UNI 10459:2017 "Attività professionali non regolamentate - Professionista della Security - Requisiti di conoscenza, abilità e competenza" definisce i requisiti relativi al Professionista della Security, figura coinvolta in tutte le fasi del processo di Security, con compiti di responsabilità.

Inoltre, a seguito dell’obbligo di certificazione per tutti gli Istituti di Vigilanza secondo la norma UNI 10891 che cita le competenze richieste dalla norma UNI 10459, la figura del Professionista della Security si è largamente diffusa nel settore della Vigilanza privata come garanzia di formazione continua, competenza e responsabilità.

Tuttavia, la certificazione UNI 10459 non è affatto riservata al settore Vigilanza: data la sua importanza, anche in relazione al riconoscimento diretto da parte del Ministero dell’Interno, è richiesta anche da manager della security operanti nel settore pubblico e privato, sia in Italia sia all’Estero.

 

 

REQUISITI DI AMMISSIONE ALL'ESAME
La norma introduce 3 profili professionali che si differenziano per la natura dei compiti ad esse assegnati:
Security Expert (Professionista della Security di I livello),
con attività di coordinamento legate ad una media complessità di Security
Security Manager (Professionista della Security di II livello),
che ha le competenze per occuparsi di gestione e coordinamento di attività ad alta complessità di Security
Senior Security Manager (Professionista della Security di III livello),
le cui responsabilità sono orientate alla progettazione e gestione di progetti di Security di massima complessità.

L’ammissione all’esame di certificazione è subordinato al possesso di requisiti di esperienza che assicurino a tutti gli stakeholder la necessaria esperienza.

Il controllo dei prerequisiti, effettuato da Quaser in qualità di organismo di certificazione accreditato, avviene tramite il controllo congiunto di tre aspetti che concorrono alla competenza del candidato.

I percorsi di accesso prevedono:

  • Apprendimento formale (Titolo di Studio): il titolo di studio minimo è un diploma di scuola secondaria quadriennale. Il possesso di titoli di studio più alti (ad esempio lauree triennali o magistrali) contribuisce a diminuire gli anni di esperienza necessari
  • Apprendimento non formale (Corsi di Formazione): per accedere alla certificazione è necessario avere frequentato e superato un corso specifico di almeno 120 ore erogato da università riconosciute oppure da enti di formazione accreditati da una Regione
  • Apprendimento informale (esperienza lavorativa in campo Security): è variabile a seconda del profilo scelto e del titolo di studio posseduto. Deve inoltre essere con responsabilità coerenti con il livello richiesto per la certificazione, in modo da garantire la necessaria competenza

 

 

MODALITA' DI SVOLGIMENTO DELLE PROVE

L’Esame è strutturato in due prove scritte e in un orale, in modo da:

PROVE SCRITTE

La 1° prova consiste nella compilazione di un questionario a risposta multipla e si intende superata con il 60% di risposte esatte.

La 2° prova consiste nel rispondere a domande aperte su casi di studio e si intende superata con 60% di contenuto delle risposte ai casi di studio ritenuto positivo.

Se le prove scritte sono superate, il candidato viene direttamente ammesso alla prova orale.
Nel caso di mancato superamento di una delle prove scritte, il candidato non viene ammesso alla prova orale. Il candidato ha la possibilità di ripetere l'esame nella sessione d'esame successiva senza alcun costo aggiuntivo; in questo caso, le prove sufficienti sono considerate valide per 12 mesi. Se l’esame viene sostenuto dopo, il candidato deve ripetere tutte le prove.

PROVA ORALE

Il tempo assegnato per la prova orale è di almeno 20 minuti.
La prova orale verterà sulle prove scritte, sull'esperienza del candidato e sulle capacità, abilità e competenze richieste dal profilo specifico, compresa la conoscenza del quadro legislativo e normativo specifico.
Nel caso di mancato superamento della prova orale, cioè non raggiungimento della soglia del 60%, il candidato ha la possibilità di ripetere l'esame orale nella sessione d'esame successiva senza alcun costo aggiuntivo; le prove scritte saranno considerate valide per un anno.

 

 

VALIDITA’ DELLA CERTIFICAZIONE E MANTENIMENTO

Il certificato emesso ha validità 5 anni ed è soggetto a mantenimenti annuali. Annualmente, il professionista certificato è tenuto a dimostrare un aggiornamento tramite formazione o partecipazione a convegni e la continuità dell’esperienza lavorativa.

Al termine del quinquennio è prevista la procedura di rinnovo che, in assenza di criticità, è esclusivamente documentale.

Tutti i riferimenti relativi al certificato sono comunicati, ai sensi del DM 115/2014, al Dipartimento di Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno.

 

RIMANI CONNESSO CON QUASER CERTIFICAZIONI

Quaser Certificazioni S.r.l. - Via Melchiorre Gioia, 72 - 20125 Milano - Telefono 0267479254 - P.IVA/C.FISCALE 09173761009 - Posta Elettronica Certificata: quasercertificazioni@pec.it - Codice SDI: T9K4ZHO
dev and hosted by PCTLC.IT