Il giorno 18 giugno 2018 è stata pubblicata la nuova edizione della norma ISO 22000.

Entro il 29 giugno 2021, le organizzazioni certificate in conformità alle norme ISO 22000:2005 dovranno completare la transizione alla nuova ISO 22000:2018.

Attuazione della transizione delle certificazioni accreditate 

L’attività di transizione alla nuova edizione della norma ISO 22000 potrà essere condotta in occasione di un audit di sorveglianza, o di un audit di rinnovo, o di un audit specifico. Quando l’audit di transizione è effettuato in concomitanza ad un audit di sorveglianza o ad un audit di rinnovo, alla durata di queste verifiche è previsto un tempo aggiuntivo di minimo 0,5 giornate uomo per avere certezza che tutte le attività siano coperte sia a fronte della norma esistente che della nuova.

L’Organizzazione Cliente, al fine di facilitare la verifica di transizione dalla ISO 22000:2005 alla ISO 22000:2018, deve sviluppare un piano di transizione che affronti i seguenti aspetti:

a) Formazione per il personale coinvolto nel sistema di gestione;

b) Esecuzione di un audit interno su tutti i processi aziendali a fronte della nuova norma ISO 22000:2018;

c) Esecuzione di un Riesame della Direzione a fronte della nuova norma ISO 22000:2018;

d) Aggiornamento dell’intero Sistema di Gestione a fronte dei nuovi requisiti normativi;

Per maggiori informazioni e per scaricare un esempio di piano di Transizione, consultare la Circolare Quaser

Quaser Certificazioni S.r.l. - Via Melchiorre Gioia, 72 - 20125 Milano - Telefono 0267479254 - P.IVA/C.FISCALE 09173761009 - Posta Elettronica Certificata: quasercertificazioni@pec.it - Codice SDI: T9K4ZHO
dev and hosted by PCTLC.IT